lunedì 29 aprile 2013

Primi disguidi a causa dell'accorpamento e rinumerazione dei municipi


Questa foto è stata scattata giovedì 25 su via Nocera Umbra nel VII (ex. IX) municipio, gli attacchini hanno equivocato come è chiaramente intuibile dalle vie e zone indicate nel manifesto, era da attaccare nel neo-municipio IX ossia l'ex-XII. Forse sarà il caso di inventarsi qualcosa ?

lunedì 22 aprile 2013

martedì 23 aprile 2013: Torre del Fiscale alla Casa dell'Architettura



Purtroppo, come al solito, per soli addetti ai lavori... visto l'orario, comunque:
"Il paesaggio nella rigenerazione della periferia
Il Programma Integrato “Torre del Fiscale” a Roma

Nel quadro dei Programmi Integrati previsti dal Piano Regolatore Generale di Roma, il Programma Integrato “Torre del Fiscale” si basa sulla ricostruzione del paesaggio e dell’identità a partire dal costante processo di partecipazione dei cittadini.
L’obiettivo è la “rigenerazione” di tessuti fortemente degradati per garantire innovazione, qualità della vita e spazio pubblico in base alle risorse del quartiere. Il programma rappresenta una grande occasione per il recupero del patrimonio paesaggistico, culturale ed insediativo di un contesto urbano immerso nel paesaggio dell’Appia Antica e attraversato dall’antica via Latina.
Alla presentazione seguirà un dibattito utile al confronto fra le varie esperienze ad oggi avviate a Roma.

martedì 23 aprile alle ore 9.30 intervengono:
Daniel Modigliani Presidente INU Lazio
Mirella Di Giovine Coordinatrice del PRINT Torre del Fiscale
Maurizio Moretti Coordinatore dei PRINT Morena e Pietralata
Marco Corsini Assessore all’Urbanistica di Roma Capitale
Susana Fantino Presidente del Municipio IX di Roma
Ivano Caradonna Presidente del Municipio V di Roma
Sandro Medici Presidente del Municipio X di Roma
Le Associazioni di cittadini interessati al Programma
La Soprintendenza Archeologica Speciale per Roma"

Via Otricoli: sondaggi ?

Sembrerebbe che la riparazione della voragine sia stata completata, ma che il siano proseguiti i lavori per effettuare (finalmente !??) dei sondaggi sui tratti limitrofi, tante piccole fosse rettangolari. Si spera che ciò possa essere effettuato anche in altri punti del quartiere, es.: via della Marrana/Via Norcia, via Costamagna ecc. dove si sono verificati nel tempo sprofondamenti vari.

via Otricoli - cantiere originale ormai quasi chiuso


via Otricoli - direzione via Nocera Umbra

via Todi direzione via Campello sul Clitunno

domenica 21 aprile 2013

Via Nocera Umbra: Eliminati maxi cartelloni

Ma vi rendete conto della differenza ? 
Venerdì mattina sono stati rimossi i due maxi-cartelloni dallo square di via Nocera Umbra all'angolo con via Tuscolana. Finalmente si rivedono gli alberi ! Peccato per l'ultimo cartello rimasto quello del sexyshop, che peraltro ho avuto l'impressione sia stato spostato.



martedì 16 aprile 2013

Sabato 20 aprile 2013: Festa degli Aquiloni in Caffarella

Il Comitato per il Parco della Caffarella organizza la Festa degli Aquiloni al Parco della Caffarella, appuntamento ore 15 al punto informazioni in Largo Tacchi Venturi (metro A - Colli Albani).

Domenica 21 Aprile 2013: raccolta rifiuti straordinaria nel IX° Municipio

Dal sito del Municipio:
"Domenica 21 aprile 2013  dalle ore 7.00 alle ore 13.00, la società A.M.A. effettuerà presso il Municipio IX , in via Anzio - (parcheggio), la raccolta straordinaria di rifiuti (ingombranti, legno, metallo, rifiuti elettronici, consumabili da stampa, vernici e solventi)."
Punto di raccolta AMA in via Anzio.

Si ricorda inoltre che è partito il 2 aprile 2013:
"[...] il nuovo servizio completamente gratuito di raccolta a domicilio dei rifiuti ingombranti. Per la prima volta a Roma, infatti, sarà possibile per gli utenti richiedere il ritiro gratuito degli ingombranti, fino a 2 metri cubi di volume, che sarà effettuato direttamente al piano stradale dell’abitazione [...]"
Per informazioni dettagliate su questo servizio leggere l'articolo sul sito dell'AMA.

Ancora un equivoco fra Municipio e blog RomaNove

Il 12 aprile scorso mi era giunta da Corrado una e-mail, in cui segnalava i problemi del passaggio sotto al fornice dell'Acquedotto in via della Marrana. Come sempre dopo aver esaminato il materiale e pubblicato il post gli ho risposto allegando il link. 

Oggi leggo una nuova e-mail di Corrado:
"Mi fa piacere prendere atto che avete ricevuto la segnalazione del problema sicurezza in Via della Marrana.
Vi prego intervenire, prima possibile, mandando una squadra di vigili in loco per segnalare a chi di dovere quanto da me segnalato, prima che accada l'inevitabile incidente"
C'è di che stupirsi, per l'ennesima volta qualcuno scambia il blog per il sito del IX Municipio, non c'è nulla di male, eppure lascia perplessi che in un municipio che "era così piccolo" ancora nel 2013 non si riesca ad individuare chi è responsabile di cosa.
Mi spiace che Corrado sia stato disilluso nella sua speranza di aver finalmente ricevuto attenzione, ma questo la dice lunga su cosa accadrà con il neomunicipio VII° che è più del doppio dell'attuale e con una popolazione maggiore di quella di Catania :-o

lunedì 15 aprile 2013

Via della Marrana ancora dissestato il passaggio sotto l'arco per il Mandrione

In merito al tema della pericolosità del passaggio sotto il fornice dell'Acquedotto fra via del Mandrione e via della Marra, già trattato  nel gennaio di quest'anno, ricevo da Corrado un tribolato scambio di e-mail con le autorità ed i consorzi (di Via del Mandrione e di Via della Marrana), tra l'altro scoprendo che anche il tratto fra Piazza Montecastrilli ed Acquedotto fosse pertinenza del consorzio di Via della Marrana, che sapevamo avere la titolarità del tratto fra la Piazza e via Gualdo Tadino/Via Nocera Umbra.

Non pubblico il dettaglio dello scambio, perchè non so se sono leggittimato a farlo dagli scriventi, però ricapitolando, dal 2010 Corrado scrive a destra ed a manca per quel problemino, che all'epoca includeva anche in generale lo stato di dissesto di via della Marrana. 

Nel luglio 2011:
"Esattamente sotto l'arco d'ingresso alla strada, il fondo/manto stradale, è quasi tutto deformato rappresentando vere e proprie buche che possono significare pericolo per tutti,  specialmente per i motociclisti, i quali spostandosi nel passaggio  per evitare le diverse buche, possono avere collisione con le vetture provenienti dal senso opposto.
Questo è già accaduto più di una volta.Si prega, onde evitare responsabilità e concorso di colpa da parte di questo consorzio, di intervenire, quanto prima, al ripristino del manto stradale deformato."
Aprile 2013:

"E' veramente grave constatare che a tutt'oggi dopo quasi 2 anni non è stato fatto nulla per la sicurezza del tratto di strada qui sotto menzionato e di cui fate a scaricabarile.
La situazione è davvero peggiorata,provate a a fare un sopralluogo e ve ne accorgerete, ormai è una VERA EMERGENZA e si rischia facilmente di cadere attraversando quel tratto con i motoveicoli.
Nell'esortarvi di nuovo a riparare quel metro quadrato di buche Vi avviso che Vi renderò responsabili per qualsiasi cosa potesse accadere,riservandomi di contattare anche i media [...]"

Forse se differenziassimo i cittadini invece dell'immondizia ?

Insomma se iniziassimo veramente a certificare i cittadini in due categorie: serie A e B ?

In A non finirebbero i paraculi o coloro che approfittano del lassismo generale, ma quelli che, compreso il livello critico raggiunto, non solo dal costo dello smaltimento ma anche e soprattutto, dall'inquinamento si impegnano a cercare di contribuire al vivere comune.

In serie B invece i cerebrolesi volontari, che si differenziano da coloro che madre natura non ha dotato per nascita, che continuano a fare il porco del comodo proprio. Come questo che lascia quantità importanti di cartone da smaltire, non solo fuori dai cassonetti (chi li mette dentro ?) ma addirittura avvolti nella plastica.

In questo caso è difficile dare torto all'AMA, o prendersela con il Sindaco, ma certamente anche questo è frutto del lassismo generale.

cittadini di serie B


 

Lavori pubblici o tormento pubblico ?

Prima è passata la Telecom ora l'Italgas, che ci sta mettendo in croce da mesi senza farci sapere quando e come finirà lo strazio e quando le nostre strade torneranno praticabili senza pericolo. Ma forse non lo sanno manco loro, altimenti si sarebbero messi d'accordo per non sfasciare e riparare all'infinito come accade in via Costamagna. Ma soprattutto chi controlla i lavori pubblici ?
via Costamagna, di nuovo "aperta"

E' divieto di sosta, ma proprio divieto, divieto! eh! ti facci la multa ehh!

nuove forme di minaccia
All'angolo fra via Costamagna e via Deruta, davanti al Bar Lais, ci sono sempre auto in doppia fila o parcheggiate sulle strisce pedonali e sull'incrocio. Alcune di questa bloccano l'autobus che gira.
Come si fa? Si cominciano a fare multe a tappeto a tutti quelli in sosta vietata quotidiana, ristabilendo un minimo di civiltà ? No ! quando mai !
Si mette un cartello patetico e posticcio...


giovedì 11 aprile 2013

Via Paolo Albera: addio vecchia cabina telefonica

rimossa la cabina telefonica su via Paolo Albera
Me ne sono accorto ieri sera, non so se sia stata rimossa proprio ieri o prima, ma la ormai vandalizzata cabina telefonica, oltre ad non essere più molto utile (neanche più come riparo dalla pioggia improvvisa) era diventata pericolosa. La Telecom aveva avvisato della rimozione già nel luglio 2012, quando ancora non aveva subito i danneggiamenti successivi,  e non era ancora diventata solo uno spazio per affiggere abusivamente qualunque tipo di manifestino. Il 7 gennaio contattai la Telecom proprio a seguito dei danneggiamenti e delle affissioni abusive per accelerarne la rimozione.

Addio vecchia cabina telefonica, che un tempo era l'unico modo per avvertire casa o il lavoro in caso di difficoltà, oppure era usata dalle famiglie meno abbienti per le chiamate interurbane in modo da controllare la spesa. I cellulari ed internet l'hanno soppiantata anche se all'estero, specie in Gran Bretagna, continua ad essere presente pressoché ovunque, con servizi innovativi come l'SMS o la e-Mail, pensati per chi dovesse avere il cellulare scarico o in assenza "di campo" o semplicemente volesse farne a meno...

mercoledì 10 aprile 2013

Elezioni amministrative: ricomincia il vero magna magna

Chi guadagna sfasciando i marciapiedi ? Chi guadagna con le plance ? 
Avevano appena finito di smontare le plance ed eccole di nuovo, altre spese di montaggio e smontaggio.

Il marciapiedi via Norcia poi non era stato impegnato per le elezioni politiche, strano no ? Altri buchi.
 
Tra l'altro su un marciapiedi che costeggia una scuola elementare dove ogni giorno passano decine e decine di bambini, pericolosetto no ?

Infine non avendo già normalmente i fondi per sistemare i marciapiedi, ci troveremo con un marciapiedi ancora più dissestato e senza che il municipio o il comune possano ripararlo.

ma che bel lavoretto !




via Norcia

lunedì 8 aprile 2013

Primarie del centrosinistra: Fantino e Marino

Alle primarie del centrosinistra svoltesi ieri a Roma hanno prevalso (1):
  • Ignazio Marino per la candidatura a Sindaco e
  • Susana Ana Maria Fantino per la candidatura alla Presidenza del neo Municipio VII°
(1) la notizia non è ancora confermata ufficialmente dal sito RomaBeneComune.

domenica 7 aprile 2013

mercoledì 3 aprile 2013

Domenica 7 aprile 2013: Primarie del centrosinistra - seggi del IX municipio

A quanto pare la situazione dei seggi è "liquida" perciò per consultare le ultime novità vi consiglio di controllare sul sito della coalizione del centrosinistra: RomaBeneComune.it (PDF)

lunedì 1 aprile 2013